/*Google Analytics*/

Rosso di Sera: Emotion & Technology

1 Giu 2014 | News

Rosso di Sera: Emotion & Technology

Modena, Settembre 2013

E’stato un successo l’evento “Rosso di Sera – Emotion& Technology” recentemente organizzato dalla Fondazione Organismo di Ricerca GTechnology presso il Museo Casa Enzo Ferrari per presentare i risultati raggiunti a un anno dalla sua costituzione e le nuove opportunità del futuro. La serata si è svolta in due momenti. Il convegno è stato introdotto dal saluto dell’ospite d’onore Santo Versace, amministratore delegato di Gianni Versace SpA e mentore della Fondazione. A seguire il presidente di GTechnology, Cristiano Benassati ha fatto il punto dell’attività, dei risultati raggiunti e delle linee di sviluppo per il prossimo futuro sottolineando come tutti gli utili dell’Ente senza scopo di lucro vengano reinvestiti nella ricerca e nel sociale.

“Siamo un organismo di ricerca – ha sottolineato il Presidente – costituito da e per le imprese con l’obiettivo di condividere conoscenze attraverso il concetto della “Open Innovation”. Sviluppiamo attività di ricerca di base, industriale e sperimentale, e diffusione dei relativi risultati. GTechnology ha una struttura propria con un qualificato comitato tecnico scientifico che ha già messo in campo numerose collaborazioni con enti pubblici e privati. Siamo al fianco delle importanti iniziative di natura scientifica per l’avanzamento della conoscenza e il sostegno alle Start-up innovative”.

Il convegno poi si è articolato in due parti. Nella prima i professori del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione hanno presentato progetti nell’ambito dei laboratori di neuroscienze, strategie digitali, informatica, logistica, impianti industriali e sicurezza sul lavoro; nel corso dell’evento, in particolare, il laboratorio di strategie digitali diretto da Massimo Giordani ha illustrato alcuni dei principali trend del mondo digitale su cui il laboratorio pone particolare attenzione, mentre quello di neuroscienze diretto da Francesco Gallucci ha offerto la possibilità di sperimentare ricerche innovative con strumenti quali il Bio Feedback e l’Eye Tracking.

Nella seconda parte sono stati presentati i progetti di ricerca sociale di cui GTechnology è partner: “Impara ad Imparare”, che pone le nuove tecnologie digitali al servizio delle scuole superiori pubbliche con l’obiettivo di diminuire la dispersione scolastica e “Un respiro per il Futuro”, onlus che si occupa della ricerca e la diagnosi delle malattie respiratorie di origine genetica nei bambini, progetti per i quali sono stati raccolti fondi nel corso della serata e che continuano ad essere raccolti online.

L’affascinante scenario del Museo Casa Enzo Ferrari ha poi ospitato la “cena emozionale”, in cui gli invitati hanno potuto degustare le eccellenze dei vini e dei prodotti tipici del territorio modenese lungo un percorso narrativo unico nel suo genere accompagnato da performance di artisti d’eccezione, trasformando questo evento da “Emozione e Tecnologia” in “Sapori ed Innovazione”.
Per maggiori informazioni: www.gtfondazione.org

Potrebbe interessarti

Share This