/*Google Analytics*/

Intelligenza artificiale, le previsioni per il 2020

14 Set 2020 | Intelligenza Artificiale

Il mercato dell’Intelligenza Artificiale è in continua crescita e questa tendenza si conferma anche nel 2020, nonostante l’emergenza sanitaria.

Secondo i ricercatori di IDC, la prima società al mondo di ricerche di mercato, consulenza e innovazione, la crescita stimata su base annua sarà del +12,3% e i ricavi globali generati quest’anno ammonteranno a 156,5 miliardi di dollari.
Sebbene la stima di crescita sia inferiore rispetto alle previsioni iniziali, proprio perché penalizzata dall’impatto della diffusione del coronavirus, il settore sarà in grado di riprendersi velocemente ed entro il 2024 supererà i 300miliardi di ricavi.
I servizi genereranno circa l’80% delle entrate, le applicazioni di IA produrranno ricavi per ben 120,4 miliardi e le piattaforme software si attesteranno sui 4,3 miliardi.
Secondo Ritu Jvoti, Program Vice President, Artificial Intelligence Strategies di IDC, «Il ruolo delle applicazioni di AI nelle imprese è in rapida evoluzione e sta trasformando il modo in cui i clienti acquistano, i fornitori consegnano e i concorrenti competono. Queste app continuano a essere all’avanguardia nelle iniziative di trasformazione digitale, guidando l’innovazione il miglioramento delle attività aziendali». Ma non finisce qui: le aziende di IA avranno infatti migliori forme di customer engagement e registrano già ora tassi accelerati di innovazione, maggiore competitività, margini più elevati e dipendenti più produttivi.
IDC sottolinea inoltre che i servizi genereranno 18,4 miliardi di ricavi, con +13% rispetto al 2019, di cui l’80% inerente al settore IT. L’ultima voce delle entrate riguarda l’hardware – server e storage – che produrrà ricavi per 13,4miliardi di dollari (ben +10,3% su base annua).
Dati importanti, cui fanno seguito quelli di un’indagine a campione condotta da IDC su quasi 2500 aziende che già utilizzano soluzioni di IA: di queste, solo un quarto ha definito una strategia per l’AI trasversale a tutta l’azienda, ma sono la metà quelle che considerano l’AI come una priorità.

Potrebbe interessarti

Share This