/*Google Analytics*/

GTechnology con Community 3.0 a “Trent’anni nel futuro”

24 Giu 2015 | News

La Fondazione GTechnology ha presentato l’innovativo progetto sociale Community 3.0 al meeting di Assisi

Modena, giugno 2015

Cristiano Benassati, il Presidente di GTechnology, ha presentato il progetto sociale  Community 3.0 a  Trent’anni nel futuro”.

Cristiano 3

Il meeting, organizzato il 18 e 19 giugno presso il Teatro Lyrick di Assisi a trent’anni dalla prima assemblea delle cooperative sociali di Federsolidarietà Confcooperative, è stato aperto da Maurizio Gardini, Presidente di Confcooperative.

Community 3.0, il grande progetto sociale di cui siamo promotori e partner tecnologici, ha trovato posto all’interno della sessione sull’innovazione e le collaborazioni con le imprese profit, nella mattinata del 19 giugno.
GTechnology, attraverso la collaborazione dei suoi Laboratori di Ricerca, ha promosso questa idea, un Social Innovation Project che supporta gli studenti nello studio quotidiano e permette loro di condividere materiale a distanza.
Consiste in una Virtual Community, associata ad una piattaforma e-learning: condivisione e interazione, le parole chiave. La figura del Mentor connette mondo reale e virtuale, fornendo assistenza tecnica e relazionale.
Community 3.0 associa le nuove tecnologie al tradizionale metodo di insegnamento, per offrire supporto ad alunni e insegnanti, con l’obiettivo della soddisfazione scolastica.

Cristiano 2

Nella stessa sessione sono intervenuti il Vicepresidente di Federsolidarietà Giuseppe Bruno, il Presidente Fondatore Fondazione Altagamma Santo Versace, in quanto anch’essi sono promotori del progetto.

11651337_10207220441574216_1365449664_n11659054_10207220441654218_1382794476_o

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri due importanti interventi hanno segnato la giornata: il Presidente dell’AGE Azzolini e il Sottosegretario Ministro dell’Istruzione D’Onghia, che hanno dichiarato il proprio sostegno per Community 3.0.

Ci auguriamo che questo progetto possa avere largo seguito, in quanto è attuale, utile e innovativo, perfetto per rispondere ai nuovi bisogni della nostra società.

Potrebbe interessarti

Share This