/*Google Analytics*/

Impara ad Imparare protagonista del convegno sulle scienze cognitive

7 Giu 2014 | News

Impara ad Imparare protagonista ad Enna del convegno sulle scienze cognitive

Modena 8 maggio 2014

Il progetto, nato all’interno della Fondazione modenese GTechnology, è stato riconosciuto interessante e innovativo per il settore scolastico.

Il progetto “Impara ad Imparare”, relativo alle buone prassi e tecnologie per le strategie d’apprendimento e potenziamento della rete scolastica e sociale, è stato presentato al convegno “Nuove frontiere delle scienze cognitive: interdisciplinarità e ricadute applicative”, organizzato dall’associazione AICS, Associazione Italiana di Scienze Cognitive, che si è svolto presso l’Università degli Studi Kore di Enna a fine aprile.
Stefania Saetti, della Fondazione GTechnology, ha presentato il progetto a un vasto pubblico di esperti ricercatori, relatori e docenti universitari italiani e stranieri. Imparara ad Imparare ha riscontrato grande successo ed ha ricevuto importati complimenti da diversi ricercatori universitari internazionali. Santo Di Nuovo, membro del comitato scientifico AISC, ha definito il progetto di ricerca “molto interessante e innovativo per il settore scolastico”; a breve Impara ad Imparare verrà inserito nel volume: “Nuove frontiere delle scienze cognitive: interdisciplinarità e ricadute applicative”.
Il progetto è stato selezionato da un comitato scientifico dell’associazione AICS, in quanto il modello sviluppato è risultato molto interessante e pertinente per le applicazioni educative. Impara ad Imparare è così stato inserito nel programma del convegno, in qualità di autore, insieme ad altri 25 progetti riguardanti diversi campi applicativi delle scienze cognitive.
Impara ad Imparare è un progetto di apprendimento innovativo che intende coprire alcune lacune presenti nel settore scolastico italiano per prevenire il fenomeno della dispersione scolastica e dell’isolamento sociale, attraverso una piattaforma KSP, Knowledge Sharing Platform, creata dalla Fondazione Organismo di Ricerca GTechnology per condividere, confrontare, produrre e scaricare materiale per lo studio.
L’obiettivo del progetto, sostenuto da Federsolidarietà-Confcooperative l’importante organizzazione che rappresenta le cooperative e le imprese sociali, è di creare un ambiente di apprendimento che potenzierà lo sviluppo di “buoni pensatori”, che sapranno orientarsi in un panorama di vita in continuo ed imprevedibile cambiamento.

Potrebbe interessarti

Fibonacci day

Fibonacci day

Si celebra oggi, 11/23 (secondo la notazione anglosassone), il Fibonacci Day. La scelta di questa...

Share This