/*Google Analytics*/

L’entusiasmante avventura del corso multimediale per l’enogastronomia, l’ospitalità e il turismo

9 Giu 2020 | News

Lo scorso febbraio, GTechnology ha presentato e avviato il Corso multimediale per l’enogastronomia, l’ospitalità e il turismo presso l’IPALBTUR di Villa San Giovanni (RC).
Lo scopo del corso era preparare gli studenti a un uso consapevole delle tecnologie, rendendoli così figure di riferimento nei diversi comparti del settore enogastronomico.

Il percorso formativo era perciò composto di quattro moduli e un elaborato finale.

L’entusiasmante avventura vedeva il via con il modulo dedicato alle Teorie e tecniche della comunicazione e della pubblicità. Ci siamo così avvicinati al marketing e alla comunicazione, scoprendo gli strumenti e i linguaggi digitali, le peculiarità dei social network e dei blog, l’applicazione delle neuroscienze e la necessità di stilare un business plan.

Al termine del primo modulo abbiamo deciso di rimodulare e pianificare le lezioni in modalità on-line per rispondere alle necessità dovute all’emergenza sanitaria.
Abbiamo perciò portato avanti le attività avvalendoci di Google Drive per lo svolgimento delle diverse attività, di Meet per il servizio di video-conferenza e della piattaforma multifunzionale Eureka (sviluppata da GTechnology) per svolgere video-lezioni, sfruttare sistemi di messagistica istantanea, lanciare sondaggi e condividere documenti.
Il secondo modulo è stato dedicato al “Food marketing”: coinvolgendo gli studenti attraverso attività pratiche e prediligendo l’interazione durante le lezioni teoriche, abbiamo fatto anche tesoro della testimonianza dell’azienda agricola Le Stanze. Gli studenti si sono inoltre messi alla prova, utilizzando programmi di grafica durante i laboratori pratici.
Il terzo modulo ha acceso i riflettori sulla Comunicazione multimediale: la classe ha assistito alla realizzazione di una video-ricetta, dall’allestimento del set ai passaggi di ripresa. Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno e alla disponibilità della food blogger Lucia Pezzano e del video-maker Antonio Leotta. Un’ulteriore testimonianza è stata portata dal video-maker Gabriele Morabito.
Al termine del terzo modulo abbiamo passato la palla agli studenti, chiedendo loro di sfruttare la propria creatività e le abilità artistiche attraverso la realizzazione di un video. A ciascuno di loro è stato affidato un tema, corrispondente al corso di studi:

  • Sala – degustazione;
  • Accoglienza – tour della città;
  • Cucina – video-ricetta.

I risultati sono stati sorprendenti ed entusiasmanti.

L’ultimo modulo, dedicato al Food web writing e alla critica gastronomica, è stato incentrato sulla scrittura collegata al food. Alle lezioni teoriche sono state affiancate attività pratiche relative alla creazione di contenuti testuali e abbiamo ospitato virtualmente la testimonianza di Lucia Rocco, imprenditrice dell’editoria digitale.
Si è svolta poi, nel mese di maggio, la prova finale che constava nella realizzazione di una presentazione personale multimediale di una degustazione, di una video ricetta o di un tour enogastronomico in base al rispettivo corso di studi degli studenti.

Il corso, nato in sinergia tra GTechnology, E-Comitaly e Tipics, si è rivelato un’esperienza formativa appassionante e utile per giovani che si affacceranno presto sul mondo del lavoro, con competenze nuove e idee innovative, come mostra anche il video finale, realizzato con i contribui e le impressioni dei ragazzi (che trovate al link https://www.youtube.com/results?search_query=corso+multimediale+enogastronomia).

Potrebbe interessarti

Asteroid Day

Asteroid Day

Si celebra oggi la sesta edizione della Giornata Internazionale degli Asteroidi, istituita...

Share This