/*Google Analytics*/

Ceramiche: design ed ergonomia, un binomio vincente

L’estetica e l’ergonomia di un oggetto di design, in particolare dei prodotti di ceramica, possono essere valutati da parte dell’utente finale per ottenere informazioni ed insight operativi, al fine di favorire la valorizzazione del prodotto.
Sul fronte dell’estetica, il Laboratorio ha costruito una procedura standard di test sull’immagine dei prodotti, in fase di render o di prototipizzazione fisica, con l’obiettivo di valutare l’accettabilità della proposta estetica in base ai livelli di attenzione generata e alla “ammissibilità del prodotto” (memorizzazione ed evocazione) valutandone anche la comprensibilità visiva (semplicità).
Sul fronte dell’ergonomia, il Laboratorio ha creato un serie di misurazioni miografiche (misurazioni delle attività muscolari) con l’obiettivo di stabilire una valutazione complessiva, attraverso misurazioni specifiche dello stato di comodità degli oggetti di design: se una vasca da bagno è comoda, i muscoli si rilasseranno; se la seduta di un sanitario è scomoda, dopo un certo tempo i muscoli inizieranno ad irrigidirsi; una brocca sarà tanto più comoda quanto i muscoli utilizzati lavoreranno in modo organico per lo svolgimento del compito correlato all’utilità dell’oggetto.

Ceramiche: design ed ergonomia, un binomio vincente

Settore

Neuroscienze e Strategie Digitali

Area di intervento

Marketing di prodotto

Responsabile scientifico

Francesco Gallucci

Per maggiori informazioni sul progetto di ricerca

Vuoi sottoporre un progetto di ricerca a GT Fondazione?