/*Google Analytics*/

Perché l’innovazione è più importante della politica: l’intervento di Piero Angela a TEDx CNR

12 Nov 2018 | Social Innovation

Nell’ottobre 2016, si è svolto presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma TEDxCNR, il primo evento di comunicazione globale organizzato con la collaborazione di un Ente di ricerca. Il tema scelto, “Beyond the known”, riflette lo scopo di questo evento: condividere nuove visioni e nuovi modelli nelle attività di frontiera svolte dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dai suoi partners.

Gli speaker, protagonisti influenti del panorama italiano del pensiero e della scienza, hanno raccontato le loro idee su temi che vanno dall’innovazione alla ricerca, dalla robotica alla divulgazione, dalla qualità della vita all’ambiente.

Tra questi, spicca Piero Angela: giornalista che ha realizzato centinaia di programmi televisivi, autore di 36 libri per una tiratura di 3 milioni di copie, divulgatore scientifico che per la sua attività ha conseguito dieci lauree Honoris causa. L’intervento da lui tenuto ha un titolo controverso e provocatorio: “Perché l’innovazione è più importante della politica”. Un’affermazione, non una domanda.

La politica non crea ricchezza, a differenza dell’innovazione.
L’istruzione stessa è frutto dell’innovazione: si veda un libro, la cui produzione necessita di cartiere, sostanze chimiche, collanti; frequentare le scuole, i licei, le università presuppone l’uso di beni materiali.
La scuola produce conoscenza, che porta alla produzione della diffusione della conoscenza. Le persone comprendono l’importanza di organizzarsi e qui nasce la democrazia.
E la politica? Distribuisce ricchezza.
Da questi principi parte la sua riflessione, che unisce sapientemente storia, economia e sociologia. Un intervento da non perdere e da ascoltare con attenzione, riflesso dei nostri tempi che cambiano velocemente e del bisogno di fare e diffondere cultura. Soprattutto attraverso l’innovazione.

Potrebbe interessarti

Share This